Archivi categoria: Cosenza e provincia

ROTARY PER L’ARTE – Rassegna 2012

Rotary per l'arte.jpgMostra itinerante di arte contemporanea, Cosenza – Palazzo Arnone, Martedì 20 novembre 2012 – ore 17.00

Martedì 20 novembre 2012, alle ore 17.00, a Cosenza, Palazzo Arnone, negli spazi espositivi dedicati alle mostre temporanee della Galleria Nazionale di Cosenza, sarà inaugurata la mostra di arte contemporanea Rotary per l’arte – Rassegna 2012, promossa dal Rotary Club di Acri in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Calabria.

La mostra, che ha carattere itinerante, propone opere di trentuno artisti calabresi.

Interverranno: Fabio De Chirico, soprintendente BSAE della Calabria e Francesco Lupinacci, presidente Rotary Club di Acri che presenteranno l’iniziativa; Gino Maiorano, sindaco di Acri, Mario Occhiuto, sindaco di Cosenza e autorevoli esponenti del Rotary che porteranno i saluti di rito. Relazioneranno: Giulia Fresca, rappresentanti del Rotaract di Rende e Salvatore Magarò, presidente commissione antimafia Regione Calabria.

La sala delle Udienze, sempre in Palazzo Arnone, in concomitanza con la presentazione della mostra, ospiterà la cerimonia di premiazione del concorso, riservato agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, per la realizzazione grafica della copertina del catalogo della mostra  Il Rotary per l’arte – Rassegna 2012. Parteciperanno Leonardo Viafora, dirigente IIS – LC – ISA di Castrovillari; Luigi Reda, dirigente liceo artistico di Cosenza e Eugenio Broccolo, dirigente istituto omnicomprensivo di San Demetrio Corone.

 

Rotary per l’arte – Rassegna 2012 rimarrà aperta al pubblico fino al 25 novembre 2012 secondo il seguente orario: 10.00 – 18.00

 ——————————————————————————————————

 

ROTARY PER L’ARTE – Rassegna 2012

Mostra itinerante di arte contemporanea

Cosenza – Palazzo Arnone

Martedì 20 novembre 2012 – ore 17.00

 

Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Calabria

Soprintendente: Fabio De Chirico

Coordinamento: Domenico Belcastro

Ufficio stampa: Silvio Rubens Vivone – Patrizia Carravetta 

Tel.:  0984 795639 fax  0984 71246

E-mail: sbsae-cal.ufficiostampa@beniculturali.it

Tarantarsia 2011: sul palco i Sabatum Quartet e I briganti di terra d’Otranto

I briganti di terra d'Otranto_0.jpgLa pizzica incontra la tarantella nella terza edizione del Festival. E il 30 luglio a Tarsia si balla

Tarsia, 23 luglio 2011. Saranno i Sabatum Quartet e I briganti di terra d’Otranto ad animare la terza edizione del Festival Tarantarsia 2011. Sabato 30 luglio 2011, dalle ore 20.30 nella piazza Francesco Vivacqua, a Tarsia si balla. Grazie all’impegno dell’amministrazione comunale di Tarsia e del sindaco Antonio Scaglione che anche quest’anno ha patrocinato l’evento organizzato dall’associazione Musikart, con la direzione artistica di Katia&Roberto Cannizzaro.

Sabatum Quartet.jpgSi rinnova così, anche nella terza edizione del Festival, l’unione tra la pizzica salentina e la tarantella calabrese che darà vita ad uno spettacolo veramente esplosivo dove a farla da padrone saranno i ritmi tradizionali del Sud: la pizzica e la tarantella, la tammuriata, la musica grecanica e il folk. Ma un’importanza particolare sarà rivolta anche alle immagini. Il Festival Tarantarsia mira, infatti, oltre che alla riscoperta delle tradizioni etnico-musicali del Meriodione anche alla promozione del territorio. E grazie alla supervisione dell’assessore alla Cultura di Tarsia Roberto Ameruso anche quest’anno nel corso della serata saranno proiettate immagini e video del comprensorio.

Ma le sorprese a Tarsia non finiscono qui. Prima dei concerti si aprirà infatti la fiera enogastronomica “Sapori e profumi della nostra terra”. Un’esperienza tutta da gustare nell’attesa del grande e coinvolgente spettacolo finale. In contemporanea sarà proiettato il video-documentario sull’edizione 2010 del Festival. La serata sarà interamente seguita dalle emittenti nazionali Radio Jukeboxe e Calabria Tv e diventerà un format televisivo che andrà in onda in autunno sulle reti regionali e su specifici canali mediatici online.

Inoltre, nel corso della serata sarà assegnato il premio TarantaCalabra al gruppo calabrese che più si è distinto nella ricerca e rimodulazione della musica etnico-popolare. Alle ore 18, nella sala consiliare del comune di Tarsia, si svolgerà invece la conferenza stampa di presentazione dell’evento.

LA XII EDIZIONE DEL CONCORSO LIRICO RUGGIERO LEONCAVALLO

Locandina concorso Leoncavallo.jpgLe preselezioni del concorso Concorso Lirico Ruggiero Leoncavallo a Roma si svolgeranno nella prestigiosa SALA MILLEVOI DEL CIRCOLO UFFICIALI DELLE FORZE ARMATE – VIA XX SETTEMBRE, 2 – come da programma il 18 e 19 agosto. 

QUEST’ANNO I 12 FINALISTI SELEZIONATI POTRANNO USUFRUIRE DI UNA MASTERCLASSRESIDENZIALE GRATUITA DI 4 GIORNI CON BERNARDETTE MANCA DI NISSA ED ANNA VANDI

E’ arrivato alla dodicesima edizione il concorso lirico internazionale “Ruggiero Leoncavallo” Città di Montalto Uffugo, in provincia di Cosenza. Il 26 agosto si terrà la finale del concorso per assegnare le borse di studio in palio e i premi speciali, mentre il 27 avrà luogo il Galà finale sul Sagrato del Duomo della Madonna della Serra. Un evento che sottolinea il legame tra il compositore e la città calabrese. Qui, infatti, trascorse parte della fanciullezza insieme alla sua famiglia perché il padre esercitava la professione di pretore. Di quella permanenza gli rimasero particolarmente impressi: il suo primo maestro di musica, il canonico Bonelli, e un fatto di sangue, cose queste, che ebbero nella sua vita un’influenza determinante. Da quel fatto di sangue si ispirò per comporre “Pagliacci, un’opera che ebbe grande fortuna. A Leoncavallo il comune sta dedicando un museo, che possa diventare un luogo importante di incontro e di studio (foto: Archivio Comune di Montalto Uffugo).

Per informazioni Ufficio Cultura – Comune di Montalto Uffugo –(CS) www.comune.montaltouffugo.cs.it – ufficiocultura@comune.montaltouffugo.cs.it
Tel. 0984 931886 – Fax 0984932490

Tarantarsia: tutti in piazza il 30 luglio

Arriva la terza edizione del Festival. E a Tarsia di notte si balla

Intestazione-Tarantarsia.jpg

Tarsia, 6 luglio 2011. Quest’anno il Tarantarsia giunge alla terza edizione e farà ballare per tutta la notte. Il festival organizzato dall’associazione Musikart in collaborazione con il Comune di Tarsia, si svolgerà il 30 luglio2011 nella piazza San Francesco a Tarsia (Cs).

Una serata ricca di concerti carichi di energia che porteranno in scena i ritmi tradizionali del Sud. Anche quest’anno, infatti, la tarantella calabrese incontrerà la pizzica salentina, si unirà ad essa e regalerà momenti indimenticabili, così com’è avvenuto nell’edizioni passate con Ambrogio Sparagna e Il Parto delle Nuvole Pesanti.

Ma le sorprese a Tarsia non finiscono qui. Nel corso della serata, prima del concerto, si aprirà nella piazza San Francesco Vivacqua la fiera enogastronomica “Sapori e profumi della nostra terra”. Un’esperienza tutta da gustare prima del grande e coinvolgente spettacolo finale. La serata sarà interamente seguita dalle emittenti nazionali Radio Jukeboxe e Calabria Tv.

Si rinnova così, con la terza edizione del Tarantarsia, l’impegno profuso dall’associazione Musikart, dall’amministrazione comunale di Tarsia e dal sindaco Antonio Scaglione, per far conoscere e rivivere le sonorità meridionali e le atmosfere di un passato neanche troppo lontano. E anche quest’anno il festival diretto da Katia e Roberto Cannizzaro proporrà artisti di respiro internazionale, i cui nomi saranno resi noti, così come il programma in dettaglio, nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’evento.

Ufficio Stampa Musikart

ufficiostampa@musikart.it

Festival Musicando 2011: aperte le iscrizioni

MUSICANDO 2011 TARSIA.jpgTarsia, c’è tempo fino al 15 luglio. Il 19 le selezioni

Tarsia, 25 giugno 2011. Aspiranti cantanti e ballerini siete pronti? L’associazione Musikart comunica che sono ufficialmente aperte le iscrizioni per partecipare alle selezioni del Festival Musicando 2011, che si svolgeranno a Tarsia (Cs) nel parco giochi di via Olivella il 19 luglio prossimo alle ore 20,30.

Tre le sezioni in gara: ballo, canto edito e inedito. Quindici i fortunati artisti (5 per ogni sezione) che saranno scelti da una giuria qualificata per partecipare alla finale regionale della settima edizione del Festival, in programma il 9 agosto a Tarsia. 

I vincitori della finale del Festival Musicando accederanno alle prefinali nazionali del Nuovi talenti festival (www.nuovitalentifestival.it/home.html), che si svolgeranno a Roma. Tutte le serate saranno coperte dalle emittenti nazionali Radio Jukebox e Calabria tv e saranno aperte al pubblico.

Iscriversi o ricevere informazioni è semplicissimo: basta inviare un’email all’indirizzo info@musikart.it. C’è tempo fino al 15 luglio 2011.

Il Festival Musicando è organizzato dall’associazione culturale Musikart, in collaborazione con l’amministrazione di Tarsia, il sindaco Antonio Scaglione e l’assessore alla Cultura Roberto Ameruso. La direzione artistica è affidata per il settimo anno consecutivo a Katia e Roberto Cannizaro. Anche quest’anno, dunque, il concorso che sempre più sta catalizzando l’attenzione dei giovani artisti del meridione, diventa trampolino di lancio per gli aspiranti protagonisti dello spettacolo italiano del prossimo futuro.

 Ufficio Stampa Musikart

ufficiostampa@musikart.it

Contest di Band emergenti a Cosenza

Il 16 Agosto 2011 a Buonvicino (Cosenza) in Piazza San Ciriaco Notte Bianca Buonvicino

Per il primo anno la Notte Bianca Skidros di Buonvicino decide di ospitare un contest di Band Emergenti. Il contest si svolgerà  il 16 Agosto a Buonvicino. Il gruppo vincitore riceverà  come premio la possibilità  di aprire il concerto del 17 agosto sul Palco della Notte Bianca. Al secondo classificato la possibilità  di esibirsi sempre nella sera del 17 Agosto in un palco secondario. Per decretare il vincitore due metodi di valutazione. Un 50% dalla votazione della giuria, l’altro 50% dal voto del pubblico presente. Ad ogni spettatore verrà  data una scheda su cui  poter votare per un solo gruppo. Per proporsi o iscriversi o per avere maggiori informazioni scrivere a contestnottebianca@gmail.com o sulla pagina facebook dell’associazione Skidros.

Personale di Giovanni Longo in mostra all’Unical

mostra giovanni longo all'unical,Il filo di Sophia, gruppo studentesco dell’Unical e fucina di pensieri e dialogo, giunto al suo terzo anno di intensa attività, incontra l’arte di Giovanni Longo, del quale promuove la personale dal titolo Io abito tu abiti egli HABITAT, che si terrà nei giorni 20-24 giugno presso l’Università della Calabria.

L’esposizione s’incentrerà sulle ultime ricerche dell’artista, recentemente presentate al Padiglione Italia/Accademia alla biennale di Venezia, che interpretano plasticamente il problema dell’habitat. In mostra oltre 15 opere tra grafiche e installazioni, in gran parte inedite; inoltre, in anteprima, l’installazione multimediale Zanzzzzzare. Il progetto espositivo verrà arricchito da cinque installazioni site-specific, adibite in diversi luoghi dell’Università al fine di creare dei microhabitat, in cui un ruolo fondamentale avranno i fruitori, chiamati a interagire attivamente con le opere.

Al vernissage, curato da Claudia Capogreco, seguirà, martedì 21 alle ore 15, presso la Sala A dell’Aula magna, il momento schiettamente teorico, durante il quale Armando Canzonieri, Maria Merante e Giuseppe Bornino rifletteranno sul tema del rapporto tra l’uomo e l’habitat, a partire dalle indagini etologiche, antropologiche e filosofiche di: Konrad Lorenz, Arnold Gehlen e Giorgio Agamben.

Giornata di studio all’Unical sul tema: “Per una Pedagogia della Legalità”

Università della Calabria

Facoltà di Lettere e Filosofia

QUI LA ‘NDRANGHETA NON ENTRA

Falcone e Borsellino.JPG

Gli atti hanno più peso delle parole

 

Lunedì 23 Maggio 2011, presso l’Aula Solano dell’Università degli Studi della Calabria, si terrà una giornata di studio sul tema: ‘Per una Pedagogia della Legalità’.

L’iniziativa rientra nell’ambito di un programma di seminari, che si propongono di pensare in modo nuovo la pedagogia, organizzati dall’Unità di Ricerca Pedagogica costituitasi intorno alle cattedre di Pedagogia Generale, Prof. Michele Borrelli, e Pedagogia Sperimentale, Prof. Carmelo Piu, dell’Università degli Studi della Calabria e promossi dalla Facoltà di Lettere e Filosofia della stessa università.

La Cultura delle regole, quale strumento fondamentale alla base di una società civile e democratica, sarà l’argomento di discussione. Questo compito è complesso e delicato nella misura in cui non basta insegnare ciò che siano i valori della Legalità e far comprendere teoricamente ciò che si può fare per la loro promozione. Bisogna arrivare a metterli in pratica nella quotidianità, difatti, l’esperienza dimostra che gli atti hanno più peso delle parole.

Questo il programma dell’interessante iniziativa, che inizierà, a partire dalle ore 9.00, nell’Aula Solano – cubo 19/b ponte carrabile, con un momento di discussione sul tema “Educare alla Cittadinanza attiva”, che vedrà come protagonista Don Pino De Masi, Referente di LIBERA per la Piana di Gioia Tauro.

Sul tema interverranno i docenti dell’Unical: Michele Borrelli, Francesco Bossio, Giancarlo Costabile, Maria Carmela Demaio, Orlando De Pietro, Carmelo Piu, Brunella Serpe, Rocco Servidio, Fabio Stizzo, Antonella Valenti. La giornata di studio proseguirà nel pomeriggio, dalle ore 15.00, nella stessa aula, con un momento di confronto sul tema “Democrazia e Legalità. La sfida dell’educazione”. Introdurrà e coordinerà: Michele Borrelli (Docente Università della Calabria). Interverranno: Arcangelo Badolati (Capo Redattore Gazzetta del Sud Cosenza); Salvatore Curcio (Pm Direzione Distrettuale Antimafia Catanzaro); Fulvio Librandi (Docente Università della Calabria).